Indicazioni ad interim per la vaccinazione anti-SARS-CoV-2/COVID-19 nei luoghi di lavoro – Norme Italia è presente per soddisfare qualsiasi chiarimento!

DiNorme Italia

Indicazioni ad interim per la vaccinazione anti-SARS-CoV-2/COVID-19 nei luoghi di lavoro – Norme Italia è presente per soddisfare qualsiasi chiarimento!

Stilato dall’INAIL il documento tecnico intende fornire indicazioni per la vaccinazione anti-SARS- CoV-2/COVID-19 nei luoghi di lavoro, in coerenza con il “Piano strategico nazionale dei vaccini per la prevenzione delle infezioni da SARS-CoV-2” e le “Raccomandazioni ad interim sui gruppi target della vaccinazione anti-SARS-CoV-2/COVID-19” di cui al decreto del Ministero della Salute del 12 marzo 2021.

Le aziende, singolarmente o in gruppi organizzati, per il tramite delle Associazioni di categoria di riferimento, possono attivare punti vaccinali territoriali anti-SARS-CoV-2/ COVID-19 destinati alla vaccinazione delle lavoratrici e dei lavoratori, anche con il coinvolgimento dei medici competenti.

Fermo restando che la fornitura dei vaccini è a carico della Struttura di supporto al Commissario straordinario per l’emergenza COVID-19 per il tramite dei Servizi Sanitari Regionali competenti, la realizzazione dei punti vaccinali territoriali nei luoghi di lavoro e relativi oneri è a carico delle aziende promotrici dei punti vaccinali stessi.

L’istituzione di tali punti vaccinali dovrà garantire tutti i requisiti di efficacia, efficienza e sicurezza previsti per tutti i cittadini in ogni contesto della campagna vaccinale.

Ai fini della istituzione dei punti vaccinali territoriali e della realizzazione della campagna vaccinale nei luoghi di lavoro, costituiscono presupposti imprescindibili:

la disponibilità di vaccini

la disponibilità dell’azienda

la presenza / disponibilità del medico competente o di personale sanitario come di seguito specificato

la sussistenza delle condizioni di sicurezza per la somministrazione di vaccini

l’adesione volontaria ed informata da parte delle lavoratrici e dei lavoratori

la tutela della privacy e la prevenzione di ogni forma di discriminazione delle lavoratrici e dei lavoratori

Norme Italia nell’ottica di suggerire e supportare le Aziende è già attiva nella redazione nella logistica, legata appunto ai piani operativi Aziendali e alle convenzioni con operatori Sanitari imprescindibile per la realizzazione del programma vaccinale.

Segui & Condividi
error

Info sull'autore

Norme Italia administrator

Marchio adibito al settore delle normative vigenti in Italia per il mondo del lavoro.